Brividi di freddo e stanchezza ma senza febbre: sarà Covid?

Brividi di freddo e stanchezza ma senza febbre: sarà Covid?

Oggigiorno, chi ha brividi di freddo e stanchezza (ma senza febbre) pensa subito al Covid. Ma è davvero possibile che quest’ultimi sintomi rientrino tra i sintomi dell’infezione pandemica che è cominciata ad inizio 2020?

Sul sito ufficiale Centers for Disease Control and Prevention americano, i brividi di freddo insieme alla spossatezza (o stanchezza), sia con che senza febbre, rientrerebbero tra i potenziali rischi di aver contratto il Covid—19. Ma vediamo come diagnosticare minuziosamente questo malessere.

I cosiddetti brividi di freddo non sono altro che delle contrazioni muscolari che il nostro corpo evidenzia inconsciamente. Questo avviene nel momento in cui l’organismo riconosce che è necessario un aumento di temperatura corporea, e lancia questi piccoli segnali.

Come capire se si è affetti da Corona Virus

Per comprendere se si tratta dell’infezione coronavirus, l’unica risposta è effettuare un tampone (preferibilmente molecolare per via di una miglior precisione dell’esito), e attendere la sua negatività o nei casi peggiori positività.

Indipendentemente da ciò, un soggetto che manifesta brividi di freddo senza febbre, la causa potrebbe essere legata ad una di queste situazioni:

  • Ambiente freddo: in questi casi manca una copertura al corpo, che in assenza di calore tenta di acquisirla da quello generato dalle stesse contrazioni muscolari. Si tratta di una auto-difesa per poter mantenere la temperatura necessaria al proprio corpo.
  • Effetti collaterali: nulla esclude la possibilità che un farmaco possa provocare questa reazione. Un classico esempio è post anestesia generale, dove possibilmente l’ospedale non avendo una buona temperatura in sala operatoria, causa i brividi di freddo al suo paziente appena sveglio.
  • Attacchi di panico: tutte quelle emozioni forte o sensazioni che attivano fortemente il sistema nervoso, generano dei brividi. Si tratta dunque di una reazione immediata che dà vita a delle contrazioni muscolari involontarie.

Altre cause per i brividi di freddo con stanchezza e senza febbre

Un caso raro invece, potrebbe essere quello di un soggetto che percepisce dei brividi di freddo ma non solo, anche di calore. In questo caso si tratterebbe di un disturbo che si manifesta nelle donne in menopausa o nei soggetti aventi una “sudorazione fredda” o anche detta algida.

Per prevenire una eventuale e pericolosa ipotermia, ciò che bisognerà fare è correre al riparo ed indossare qualcosa di caldo per contrastare l’ambiente freddo. Se il problema fosse relativo ad una forte emozione (come detto anticipatamente), allora il sintomo andrà via da solo, nel momento in cui termina quel momento di crisi.

Cosa fare se compare la febbre oltre ai brividi

Se i brividi di freddo fossero associati alla febbre, quest’ultima andrà via da sola. Motivo per cui in questo caso (purché la temperatura non si alzi troppo), è consigliabile attendere che vada via semplicemente con tanta idratazione e riposo.

Al contrario di quel che si possa pensare, quando c’è anche la comparsa di febbre, dev’essere evitato a tutti i costi l’utilizzo del ventilatore per abbassare la febbre e soprattutto, non devono essere indossati troppi indumenti o coperte pesanti.

Per assurdo, se si ricorresse ad uno di questi due metodi come soluzione, il rischio sarebbe quello di far aumentare la febbre ed anche i brividi di freddo.

Come viene suggerito da diversi siti di medici, è consigliabile contattare un professionista sanitario soltanto nel momento in cui si hanno tali sintomi insieme ai brividi di freddo:

  • Rigidità del collo;
  • Irritabilità;
  • Letargia;
  • Sintomi urinari con difficoltà e bruciore;
  • Difficoltà respiratorie severe (come ad esempio la mancanza di respiro).

Proprio per via di quest’ultimo sintomo, la preoccupazione che possa essere Covid è ancora più alta. Dunque se si dovesse avvertire un simile segnale d’allarme, andrà contatto immediatamente un medico o un pronto soccorso.

In via definitiva, sì, anche i brividi di freddo e stanchezza ma senza febbre potrebbero essere sintomi del coronavirus.