Le isole greche più belle e meno inflazionate dal turismo

Le isole greche più belle e meno inflazionate dal turismo

Di isole greche seppur ce ne sono tantissime, spesso quelle ritenute “più belle” sono le stesse più inflazionate a causa dell’affluenza di turismo. Ciò accade, perché nel momento in cui una meta viene nominata così tante volte, essa acquisisce autorevolezza e a sua volta, rientra nella top delle ambite.

Ma la Grecia ha tanto da dare e far vedere, incluso delle bellissime isole poco inflazionate proprio perché sono meno nominate rispetto alle altre. In questa guida elencheremo quelle da non poter non visitare e risparmiare un po’ anche in periodi di alta stagione.

Ecco una guida utile:

  1. Schinoussa

Schinoussa è una piccola isola delle Cicladi, dove anche in piena alta stagione (ebbene sì, anche agosto), è molto più isolata rispetto alle altre nelle vicinanze. Le possibilità di spostamento sono con una moto o uno scooter (ideale per la comodità).

  1. Alonissos

Alonissos si trova nelle Sporadi Settentrionali, un luogo ideale per chi vuole concedersi puro relax e allontanarsi dalla movida. Ma le possibilità non finiscono qui, infatti è possibile godere di ottime passeggiate e perdersi nei tramonti incredibili dell’isola greca.

  1. Khytera

L’affascinante Khytera si trova nella parte Sud del Peloponneso, nella stessa isola dove secondo la leggenda, sarebbe nata la Dea della bellezza greca, Afrodite. Un luogo in cui perdersi tra le splendide cascate e grotte azzurre.

  1. Symi

L’isola Symi si trova vicino all’Arcipelago Dodecaneso, raggiungibile tramite il traghetto in partenza da Rodi. La sua caratteristica sono le abitazioni colorate da ammirare anche a passeggio con uno scooter.

  1. Icarias

Icarias, nota maggiormente per l’avventato Icaro, è uno dei luoghi più belli e meno cari della Grecia. Celebre per il buon vino e per le terme, a cui si aggiungono i meravigliosi laghi e rilassanti ruscelli. Ideale per chi ama il trekking e le escursioni.

  1. Anafi

Anafi ricorda molto Santorini, ma con molto meno turismo e quindi minor inflazione. Nelle sue dimensioni ridotte e con soli 294 abitanti, è possibile trovare monasteri, chiesette e bellissime spiagge da visitare. Non potrà mancare, la splendida vista dal monte Kalamos.

  1. Gavdos

Rispetto alle isole greche precedenti (tra l’altro meno inflazionate), Gavdos è costeggiata da case in pietra e un panorama selvaggio e arido.

  1. Leros

Leros, nata nell’8.000 a.C, e composta da 8.000 abitanti, è un’isola greca che nel tempo non si è mai evoluta. Il suo aspetto giovanile potrebbe ingannare, poiché oltre a non esserci turisti, si trovano soltanto anime vecchiette ma arzille.