Scintigrafia ossea: che cos’è e dove farla in Sicilia

Scintigrafia ossea: che cos’è e dove farla in Sicilia

La Scintigrafia ossea è un esame particolare di medicina detta nucleare. Per poter svolgere questo esame si inietta un radiofarmaco nel sistema venoso del paziente. Il radio farmaco funziona trasportando isotopi radioattivi che tracciano le lesioni ossee.

La diagnosi che verrà emessa a seguito di questo esame, è in grado di rivelare l’eventuale presenza di lesioni o metastasi presenti nella parte presa in esame. Con l’esame svolto in modalità total body è possibile avere delle immagini chiare di tutto lo scheletro.

L’esame può essere effettuato anche sui bambini. In quanto il radiofarmaco presente nell’iniezione non procura una irradiazione troppo elevata, e pertanto non risulta dare effetti collaterali.

Le uniche eccezioni previste, dove si possono trovare delle contro indicazioni valgono per le donne in gravidanza o in allattamento. Le radiazioni (seppur presenti in piccole quantità), potrebbero nuocere al feto o essere secrete tramite il latte materno.

La preparazione alla scintigrafia ossea è molto semplice ma assolutamente importante. Perché se per un aspetto non è necessario far alcuna azione particolare, dall’altro lato è indispensabile bere tantissima acqua.

L’idratazione è l’unica cosa sulla quale bisogna porre attenzione. Il corpo umano potrà smaltire il più velocemente possibile il radiofarmaco della scintigrafia ossea. I condotti urinari, in special modo la vescica sono gli organi più a rischio per possibili rischi dovuti alla radioattività del farmaco. E’ proprio per questo motivo che il paziente viene spronato a bere molto prima dell’esame. Proprio attraverso l’urina infatti si smaltirà il farmaco radioattivo.

I dottori poco prima dell’esame chiederanno al paziente di togliere qualsiasi oggetto metallico indossi: orologio, orecchini, collane, piercing, spille e così via.

L’esame non è doloroso (si dovrà sopportare solo una iniezione) e il paziente può anche non essere accompagnato. Al termine dello stesso potrà tranquillamente guidare. Il radiofarmaco si inietta circa 3 ore prima dell’esame vero e proprio, che in sostanza dura circa 20 minuti.

Al termine dell’esame non sarà necessario rimanere in osservazione. L’unico accorgimento è nelle 48 ore successive all’iniezione, di non stare a stretto contatto con donne gravide o neonati e bimbi piccoli.

Quali centri specializzati fanno la scintigrafia ossea in tutta la Sicilia

La scintigrafia ossea, essendo un esame particolare, non viene garantito da tutti i centri ospedalieri italiani. Nello specifico, ecco quali sono i centri medici e le Asp autorizzati ad effettuare esami di scintigrafia ossea nella regione Sicilia:

  • ISMETT (Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico): ha sede in via E. Tricomi 5, 90127 a Palermo. Telefono per info e prenotazioni 091 219 2111.
  • ASP (Azienda Sanitaria Provinciale) di Enna telefono 0935 516111.
  • ASP (Azienda Sanitaria Provinciale) di Agrigento numero da chiamare 0922 407111.
  • Osp. Cannizzaro (Azienda Ospedaliera per l’emergenza), presente in Via Messina 829, 95126 a Catania numero di tel. 095 726 4606.
  • Humanitas Catanese Clinical Institute: si trova presso la SP54 C.da CubbP54 a, 11, Contrada Cubba Marletta, 11, Misterbianco, Catania centralino tel. 095.7339.000.
  • RAD. (Ambulatorio di diagnostica e radiologia), si trova presso via Ecce Homo 183, 97100 a Ragusa (RG) telefono 0932 245275.
  • Fondazione Istituto G. Giglio di Cefalù presso la Contrada Pietrapollastra – Pisciotto, 90015 a Cefalù (PA) telefono per prenotazioni e informazioni 0921 920111.
  • Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti Villa Sofia Cervello. L’indirizzo del presidio è in Viale Strasburgo, 233, 90146 Palermo PA, centralino per informazioni 091 6802111.
  • Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale e di Alta Specializzazione Garibaldi sita a piazza Santa Maria di Gesù, 5, Telefono centralino 095-7591111.