La poltrona letto, come scegliere il modello migliore

La poltrona letto, come scegliere il modello migliore

Vogliamo proporti una guida che ti spiegherà passo dopo passo che cosa è esattamente una poltrona letto e come scegliere il modello più adatto alle tue esigenze. Sti tratta di un complemento di arredo che alcuni tendono a sottovalutare, ma che mette in gioco un aspetto fondamentale: quello della tua comodità, e dalla comodità della poltrona letto dipende anche il tuo benessere.

Sono presenti molti modelli sul mercato, ma affidandoti alle soluzioni ed ai suggerimenti che stiamo per offrirti comprenderai meglio come orientarti nell’ampio assortimento di poltrone letto e potrai farti un’idea del tutto precisa di ciò di cui hai bisogno.

Cosa sono le poltrone letto?

Anche se questa domanda può apparire scontata, va chiarito subito cosa si intende quando si parla di poltrone letto. Si tratta infatti di un arredo in grado di assolvere a una doppia funzione, per utilizzarlo come seduta oppure per dormire, il tutto grazie ad un meccanismo che consente di reclinarla completamente fino a trasformarla in un piano di riposo singolo.
Le sue funzioni sono quindi in gran parte simili a quelle dei divani letto, anche se si tratta di complementi meno elaborati nella composizione. Per acquistare una poltrona letto che sia perfettamente in grado di adattarsi alle tue necessità devi tenere conto di alcuni elementi che analizzeremo nel successivo paragrafo.

Come scegliere una poltrona letto

Le poltrone letto sono prodotti davvero molto utili in casa, perché ti permettono di ottimizzare al meglio gli spazi e di inserire in qualsiasi ambiente una seduta da sfruttare quando vuoi che all’occorrenza può diventare un comodo lettino per un ospite imprevisto.
È però di fondamentale importanza considerare nella maniera più attenta possibile l’ingombro, per cui prima di acquistarla stabilisci in anticipo il luogo preciso dove la posizionerai, così da essere certo che non crei intralci con la sua apertura.

Devi quindi immaginare lo spazio che la poltrona occuperà da estesa, verificando che non vada a urtare contro altri mobili o muri e che non sia di ostacolo ad esempio per l’apertura dei balconi.
Oltre all’ingombro, ci sono altri due parametri chiave da tenere in considerazione: i materiali dell’imbottitura e del piano di riposo, e il tipo di apertura e struttura.

I materiali delle poltrone letto

Come avviene per le normali poltrone, i materiali compositivi sono un fattore determinante nella scelta del prodotto più adatto. Per ovvie questioni di comodità, l’imbottitura della tua poltrona letto dovrà essere in grado di assicurarti sufficiente tenuta in termini di equilibrio tra morbidezza e rigidità: non potrà mai essere paragonabile o equiparabile ad un normale materasso, ma esistono in commercio soluzioni che offrono efficaci compromessi.
Il materasso è in genere realizzato in poliuretano, un materiale flessibili e dall’ingombro più ridotto che in più è refrattario a polvere, batteri e quindi ai temuti acari della polvere. A questo link puoi trovare un interessante approfondimento sulle caratteristiche di questo materiale.
Studia bene l’imbottitura della poltrona, un fattore che farà la differenza in termini assoluti.

I sistemi di apertura

Quello del meccanismo di apertura della poltrona letto è invece il fattore di maggiore eterogeneità che puoi trovare in commercio, con sistemi anche molto differenti tra di loro: il più classico è il modello con meccanismo ad estrazione, con l’unica scomodità del dover rimuovere i cuscini della poltrona, ma che offre un migliore supporto. Altri modelli sono invece reclinabili, e possono persino assumere diverse posizioni anche per consentirti un semplice riposino fino a raggiungere quella di vero e proprio letto.

Il design delle poltrone letto

 

Il fatto di possedere una duplice funzione non deve essere in nessun modo penalizzante in termini di design, e i principali produttori dedicano particolare attenzione anche all’estetica al fine di proporre complementi di arredo in grado di integrarsi al meglio nello stile dell’appartamento. Non sono coinvolte solo le forme ma anche i colori ed i rivestimenti, tutti fattori che contribuiscono a rendere una poltrona letto piacevole alla vista e adatta all’ambiente nel quale la inserirai.
Riesci ad immaginare, durante una fredda serata invernale, qualcosa di più confortevole ed appagante di trascorrere qualche ora immerso nella lettura e seduto sulla tua poltrona? Il top potresti raggiungerlo attrezzando il tuo soggiorno con un camino moderno, per ricreare un ambiente all’insegna del completo relax!