Tutte le curiosità su Gianni Morandi: peso, altezza, età e matrimoni

Tutte le curiosità su Gianni Morandi: peso, altezza, età e matrimoni

Uno dei cantanti italiani più famosi è senza dubbio Gianni Morandi, una carriera nella musica che va avanti da oltre 50 anni, che non lo ha mai visto retrocedere anzi, forse oggi è più famoso del passato.

Nasce l’11 dicembre 1944 a Monghidoro, Bologna, oggi ha 77 anni, e per chi si domanda quanto è alto Gianni Morandi, è 174 cm per circa 74 kg.
Gianni Morandi esordisce a diciotto anni nel mondo della discografia, diventando subito popolare con Andavo a cento all’ora e Fatti mandare dalla mamma, successi che gli permetteranno di partecipare a diversi programmi in tv.

Una carriera ricca di successi, dai grandi classici fino al 2017, quando ha collaborando con Fabio Rovazzi per il brano“Volare”, con un clamore incredibile e milioni e milioni di visualizzazioni su Youtube.
Non solo musica, Gianni Morandi ha partecipato anche a cinema e televisione.

Sempre moderno, è un fan dei social ed è uno dei pochi personaggi italiani che vivono su Instagram, Facebook e altro in maniera continuativa e soprattutto corretta.

Gianni Morandi vita privata

In un primo matrimonio con Laura Efrikian, Gianni Morandi ha avuto tre figli: Serena, morta prematuramente ancora in fasce, Marianna e Marco.

Sono stati sposati dal 1966 al 1979.

Poi nel 2004 convola a nozze con Anna Dan, dalla quale ha avuto Pietro. La prima figlia, Marianna è un’attrice, mentre Marco un compositore.
Pietro è da poco maggiorenne.

Per il compleanno della moglie Anna, il cantante ha scritto sulla sua pagina Facebook che, nonostante siano passati 20 anni, la ama ancora come la prima volta che la conobbe e, rimanendo molto romantico, sottolineava come di lei le piacesse il fatto che ogni giorno può trasformarsi in una sorpresa, una vita mai monotona al suo fianco e descrivendo la compagna di una vita come estremamente dolce, allegra e gioiosa.

Il cantante di Bologna è celebre anche per essere un maratoneta: ha partecipato a due maratone di New York, senza farsi mancare Berlino, Londra, Parigi, Milano e Bologna, e nel suo curriculum ci sono anche ben 41 mezze maratone.

Lo spirito sportivo lo rende tifoso anche del calcio, il Bologna è la sua squadra e nel 2014 ne è stato presidente onorario.