Come arredare una camera da letto matrimoniale

Come arredare una camera da letto matrimoniale

La camera da letto è il nido d’amore di ogni coppia, e dovrebbe perciò essere arredata in modo che sia funzionale, ma soprattutto dovrebbe essere calda ed accogliente.

Non importa da quante persone sia composto il vostro nucleo familiare, la camera da letto è il posto d’elezione per la coppia, per scappare e trovare qualche attimo per stare insieme. Tuttavia, molte coppie di novelli sposi non spendono molta energia nell’arredare la propria camera da letto come fanno per le altre stanze della casa, probabilmente perché lo considerano un santuario privato, o proprio perché è uno spazio che non vede nessuno, viene più spesso trascurato.

Anche per il Feng-Shui la camera da letto è considerata come la stanza più importante della casa, perché è la stanza dove passiamo la maggior parte del tempo, considerato logicamente il tempo che passiamo riposando.

In questo articolo proporremo alcuni suggerimenti per curare in ogni dettaglio una perfetta stanza da letto matrimoniale.

Colori e illuminazione

Nella scelta dei colori dei vostri ambienti può venirci in aiuto l’armocromia, quella scienza dei colori che, sulla base di occhi, capelli e incarnato, definisce quali tonalità ci esaltano e ci stanno meglio, e che può essere chiamata in causa anche i colori delle pareti, dell’arredamento etc.

Le tinte utilizzate nell’allestire una camera da letto, in particolare quella matrimoniale, dovrebbero essere il più possibile neutre, non soltanto per trasmettere un senso di tranquillità, ma anche per conciliare i gusti di entrambi.

Con il bianco non si sbaglia mai, ma si può optare anche per delicate tinte pastello. I colori più accesi, come il rosso o l’arancione, possono essere destinati a dettagli come oggettistica o cuscini.

L’illuminazione dovrebbe donare all’ambiante una sensazione di piacevole relax, e per questo è consigliabile indirizzarsi verso lumi e piantane con una luce avvolgente. Anche i faretti ad incasso restituiscono dei punti luce caldi e non troppo invadenti.

Letto

Il letto è ovviamente l’elemento centrale e per questo deve essere scelto con cura. Innanzitutto è necessario valutare le misure della camera, per decidere se poter inserire un letto king size oppure un formato più piccolo. Tra i prodotti più gettonati figura il letto contenitore, utile soprattutto se lo spazio a disposizione non è molto.

È poi importante abbinare in maniera adeguata letto, rete e materasso. La scelta di quest’ultimo è cruciale, soprattutto quando si dorme in coppia. Il consiglio è quello di orientarsi verso la tecnologia memory foam, la quale, adattandosi alla forma del corpo e offrendo un abbraccio profondo, riesce ad assorbire perfettamente i movimenti. Così nessuno dei due partner disturberà l’altro, anche nel caso in cui gli orari della sveglia non dovessero coincidere.

Sul sito di romamaterassi.it potrete trovare numerose tipologie di materassi in memory foam e poliuretano espanso, e scegliere la soluzione più adatta alle vostre esigenze e per un sereno riposo di coppia.

Mobili aggiuntivi

Tra i complementi d’arredo principali figura l’armadio. Come per il letto, anche in questo caso, le dimensioni devono risultare compatibili con l’ampiezza della camera. Per ottimizzare gli spazi si consiglia un armadio da incasso e con ante scorrevoli. C’è poi da pensare anche alla disposizione interna, e particolarmente pratici sono i separatori e organizzatori di vestiti, che consentiranno di dividere in modo ordinato i capi d’abbigliamento del vostro partener dai vostri.

Un complemento d’arredo che può essere utile è la poltrona letto. Questo prodotto è infatti in grado di fungere da seduta, da piano per appoggiare i vestiti, ma anche da superficie per dormire grazie ad un meccanismo che la rende reclinabile. Se già avete figli, o siete intenzionati ad averne, una poltrona letto sarà una rapida soluzione nel caso di incursioni notturne per qualche brutto sogno.

Dettagli accattivanti

Dopo aver considerato gli elementi imprescindibili, ci si può sbizzarrire nel ricercare dettagli unici da inserire nella vostra camera da letto matrimoniale. Fra questi ci sono i tessuti, che donano un tocco morbido ed intimo all’ambiente. Si possono quindi inserire cuscini di ogni forma e colore sul letto, ma anche su poltrone e sedie. Non possono poi mancare soffici tappeti su cui poter camminare scalzi, e caldi plaid.

Sempre più diffusi sono poi i camini moderni. Collocare un arredo nel genere all’interno di un camera da letto matrimoniale, rappresenta davvero l’apice del comfort e di un’atmosfera romantica. Il mercato offre diverse varianti, così da poter adattare il camino ad ogni stile decorativo. Esistono infatti camini con rivestimento in acciaio, se l’ambiente è minimale e moderno, e camini rivestiti in pietra e legno, se l’arredamento è più classico o rustico.